Piccolo Manifesto dei Corpi 
Edizione Elettronica Free
 
 

DALL’INTRODUZIONE DELLA PRIMA EDIZIONE (2004)


Il “Piccolo Manifesto dei Corpi” rappresenta una sorta di apertura, l’introduzione in un percorso dove si vuole raccontare il ruolo del corpo nella società contemporanea, corpo che se non è del tutto soggiogato è quanto meno invaso dalla necessità del potere di renderlo omologato, quindi innocuo e facilmente controllabile. In questo piccolo manifesto si vuole suggerire una strada di liberazione possibile, corporea e quindi complessiva per l’essere umano. La simbologia diventa così sguardo lucido e realistico, il corpo diventa strumento di possibile liberazione ma anche luogo della guerra, luogo dell’invasione o, ancora, numero da contenere all’interno di un modello predeterminato.

 

A 5 anni di distanza dall’edizione cartacea, riproponiamo in edizione elettronica “Piccolo Manifesto dei Corpi”: l’edizione elettronica prevede la presenza di tutte le immagini in alta definizione e dei testi correlati. In questo lavoro, dove Luca Littarru è autore sia delle foto che dei testi, si riconoscono i primi scatti in assoluto di Maura Degni. E-book in formato PDF